Spazio di collaborazione

TECNOLOGIE PER L'AMBIENTE

L'ENEA (Agenzia Nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile) ha messo a punto un brevetto (illustrato nel link evidenziato a lato) per il recupero di vari metalli tra cui oro, argento, stagno, piombo dalle schede elettroniche dei computer dismessi, e inoltre da telefoni cellulari, batterie al litio, pannelli fotovoltaici, e giochi elettronici (i cosidetti RAEE: Rifiuti da Apparecchiature Elettrich o Elettroniche). Il recupero di questi materiali realizzato tramite un processo idrometallurgico consente di ricavare risorse fondamentali per la produzione di nuove apparecchiature elettroniche. Pertanto i RAEE costituiscono  un’importante fonte di materiali in gran parte non reperibili in natura nei paesi europei.